Certificazioni

Certificazioni

E’ la caratteristica di una finestra chiusa di lasciare filtrare aria nel caso di una differenza di pressione tra l’interno e l’esterno. L’infisso viene fissato alla parete di prova, che consente di provocare una differenza di pressione tra la faccia esterna dell’infisso e quella interna e di misurare il volume d’aria disperso. La classificazione viene valutata secondo la norma UNI EN 12207, che prevede quattro classi di prestazione (1,2,3,4). La classe numero quattro è la più elevata.

RISULTATI DELLE PROVE

PROFILO 57

Tenuta all’aria (UNI -EN 12207)

Finestre

Porte finestre

PROFILO 68

Tenuta all’aria (UNI -EN 12207)

Finestre

Porte finestre

E’ la capacità di impedire infiltrazione d’acqua sotto l’azione di una pressione differenziale tra l’interno e l’esterno analoga a quella della prova di permeabilità all’aria. Il metodo di prova (UNI EN 1027) prevede che venga irrorata sulla superficie totale del serramento una determinata quantità di acqua attraverso degli spruzzatori. La perdita rilevata permette di attribuire la classe raggiunta dal serramento corrispondente a quel livello di pressione.

RISULTATI DELLE PROVE

PROFILO 57

Tenuta all’acqua (UNI -EN 12208)

Finestre

Porte finestre

PROFILO 68

Tenuta all’acqua (UNI -EN 12208)

Finestre

Porte finestre

E’ la capacità di un infisso sottoposto a forti pressioni e/o depressioni, come quelle causate dal vento, di mantenere una deformazione ammissibile, di conservare le sue proprietà e di salvaguardare la sicurezza degli utenti. L’infisso viene sottoposto a brusche e intense differenze di pressione, dopodichè si verifica che esso abbia mantenuto le proprie caratteristiche funzionali e prestazionali. Secondo la norma UNI EN 1220 l’infisso può essere classificato in cinque classi per la pressione del vento e tre classi per la freccia relativa frontale il cui abbinamento fornisce la classificazione del serramento (C3, B5, A1...).

RISULTATI DELLE PROVE

PROFILO 57

Resistenza alle sollecitazioni del vento (UNI -EN 12210)

Finestre

Porte finestre

PROFILO 68

Resistenza alle sollecitazioni del vento (UNI -EN 12210)

Finestre

Porte finestre

Prestazioni termiche di finestre, porte e chiusure. Il calcolo fornisce il valore reale di trasmittanza termica del telaio associato a specifici profili, attraverso la valutazione dei dati di riferimento relativi alla conduttivita’ termica dei profili, di tutti gli elementi/accessori che compongono i nodi nella loro completezza, della trasmittanza termica lineare, della congiunzione tra prodotti vetrati o pannelli opachi e profilo del serramento, ecc.

RISULTATI DELLE PROVE

PROFILO 57

Trasmittanza termica (UNI -EN 10077/1)

Finestre

Porte finestre

PROFILO 68

Trasmittanza termica (UNI -EN 10077/1)

Finestre

Porte finestre

L’infisso viene installato sulla divisoria di due camere acusticamente isolate e di dimensione normalizzata; nella camera corrispondente alla faccia esterna all’infisso viene installato un generatore di suoni puri, mentre nell’altra camera viene installato un fonometro. La differenza tra l’intensità acustica alle diverse frequenze a quella misurata definisce il potere fonoisolante in dB(A).

RISULTATI DELLE PROVE

PROFILO 57

Potere fono isolante

Finestre

Porte finestre

PROFILO 68

Potere fono assorbente

Finestre

Porte finestre

Resistenza al vento dei sistemi oscuranti (UNI EN 13659 - UNI EN 1932)

E’ la capacità dei sistemi oscuranti sottoposti a forti pressioni e depressioni, come quelle causate dal vento, di conservare le loro proprietà e di salvaguardare la sicurezza degli utenti. A seguito dell’applicazione dei carichi di vento previsti, non devono essere riscontrabili rotture o degradi pericolosi per l’utente finale, quali ad esempio, la fuoriuscita dei dispositivi di bloccaggio.

Inoltre, durante l’effettuazione del test di resistenza ai carichi del vento, si effettuerà anche la prova di misurazione dello sforzo di manovra che prevede la rilevazione della forza necessaria alla messa in movimento dell’anta (sia in estensione che in ritiro) dopo ogni colpo di pressione al vento. in tal modo sarà possibile valutare, a seguito dei degradi causati dalle pressioni del vento, la funzionalità complessiva del prodotto.

RISULTATI PROVA: POSITIVO